foto_profilo
Davide Lombardi

Giornalista e videomaker free lance. Redattore per due anni del settimanale VicenzaAbc, ho successivamente collaborato con il quotidiano “La Tribuna di Treviso” anche come giornalista d’inchiesta. Blogger tra i primi in Italia, ho sperimentato sull’informazione alcuni principi del situazionismo di Guy Debord creando l’infojamming: “contaminazioni di senso” tra canali informativi mainstream, indy e letteratura. Appassionato di web sin dalla prima metà degli anni ’90, ho ideato nel 2007 il social Zooppa, un network di User Generated Advertising per grandi marchi di tutto il mondo.

Con Stefano Aurighi e Paolo Tomassone (Officine Tolau) ho realizzato nel 2010 “Occupiamo l’Emilia”, film inchiesta sull’avanzata della Lega Nord nella regione rossa per eccellenza e “A furor di popolo” sulle origini del Movimento 5 stelle di Beppe Grillo; “Volevamo i capelli lunghi (di Monicelli)” – storia del film mai realizzato da un Maestro del cinema italiano; “Rimetti a noi i nostri debiti“, un’analisi del movimento internazionale degli indignados. Ultimo lavoro prodotto insieme, “Onda lunga” esperimento di documentario a puntate cinquant’anni dopo il disastro del Vajont. Oltre a vari articoli e video reportage per Converso, magazine fondato nel 2014 con alcuni colleghi, il mio ultimo lavoro – realizzato insieme a Antonio Poser – è “Balkan is nothing“, un viaggio in Bosnia, cuore d’Europa.

Collaboro con la rivista online Note Modenesi col ruolo di caporedattore. Curo anche il tumblr, Solitude MotelQui invece il mio blog personale. Naturalmente, sono nato nel 1964.

Contatti: dalomb [at] gmail.com